SEX & THE CITY è una lettura di genere degli spazi urbani che persegue il superamento dei dualismi conflittuali tra maschile e femminile, produzione e riproduzione, spazio pubblico e spazio privato.

Sex & the City è un’associazione di promozione sociale che osserva le città da un punto di vista di genere, e lo fa attraverso progetti specifici, teorici e pratici, una serie di incontri pubblici e un progetto di ricerca. In questo modo, cerca di costruire un quadro capace di integrare la dimensione di genere nella riflessione sulla città, così da fornire uno strumento utile a formulare politiche che possano organizzare gli spazi puntando al benessere di tuttə, cittadine e cittadini.

Il progetto è a cura di Florencia Andreola e Azzurra Muzzonigro.


NEWS

La città femminista, MGA su Interni Magazine

Giulia Capodieci su Interni Magazine il 6 luglio 2022 La città femminista: un approccio inclusivo allo spazio urbano Come decostruire […]

Sex & the City | su RadioPOP “Di tutto un boh”

Sbadigli contagiosi e mappe di genere A CURA DI GIANPIERO KESTEN Con Andrea Bellati e Clarice. DI TUTTO UN BOH […]

L’Atlante di genere segnalato su Domus!

Giulia Ricci segnala Milan Gender Atlas su Domus di maggio 2022.

Progettare spazi urbani inclusivi, MGA su Alley Oop

Letizia Giangualano su Alley Oop. L’altra metà del Sole il 21 aprile 2022 Progettare spazi urbani inclusivi: l’Atlante di genere […]

City of care: la cura al governo della città, DiTe Aisre

di Azzurra Muzzonigro, pubblicato su DiTe, Aisre il 19 aprile 2022 Come può la città contribuire a modificare credenze e […]

Uno sguardo di genere sulla città, DiTe Aisre

di Florencia Andreola, pubblicato su DiTe, Aisre il 19 aprile 2022 L’urbanistica di genere è una disciplina che, per quanto […]